Rete Ecologica Marche (REM)

Il Portale Regionale dedicato all'attuazione della Legge Regionale 5 febbraio 2013, n. 2

Come attuare la REM

Come attuare la Rete ecologica delle Marche REM, L.R. n. 2/2013

La REM rappresenta un punto di riferimento essenziale quando ci si deve confrontare con la necessità di gestire le risorse biologiche sia nell’ambito della pianificazione urbanistico territoriale e di settore che dei processi valutativi, siano o meno legati alla V.A.S. e alla V.I.A. Per facilitare il suo utilizzo da parte di enti e professionisti sono stati predisposti due tutorial, accessibili da questa pagina, che vogliono guidare gli utenti, attraverso alcuni semplici passaggi, ad utilizzare la REM e ad accedere a tutti i dati indispensabili a questo scopo. Seguendo il percorso delineato si avrà la sicurezza di aver preso in considerazione tutti gli aspetti necessari ad una corretta attuazione delle linee guida emanate dalla Regione Marche (DGR n. 1288 del 1/10/2018). Ad ogni passaggio del percorso di attuazione della REM verranno forniti i riferimenti per accedere alle informazioni cartografiche necessarie, disponibili nel Portale REM.

Ricordiamo che è possibile utilizzare a questo scopo tre modalità:

Geoportale REM (WebGis): Attraverso l’applicazione è possibile visualizzare ed interrogare direttamente on line gli elementi costitutivi della REM e delle Reti ecologiche locali già elaborate. È anche possibile ottenere in formato raster una carta della rete nell’ara di interesse.

Servizi WMS: Attraverso questo servizio è possibile visualizzare gli elementi costitutivi della REM all’interno del proprio progetto cartografico se il software utilizzato supporta il servizio.

Download: Gli elementi della REM sono inoltre scaricabili in formato shape completi del file di vestizione .lyr.

Per procedere all’utilizzo dei tutorial, la prima domanda a cui rispondere è: