Rete Ecologica Marche (REM)

Il Portale Regionale dedicato all'attuazione della Legge Regionale 5 febbraio 2013, n. 2

Normativa

Normativa comunitaria

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI COM/2013/0249 
Infrastrutture verdi – Rafforzare il capitale naturale in Europa (Document 52013DC0249)

Normativa regionale 

Con Legge Regionale n. 2 del 5 febbraio 2013, la Regione Marche si è dotata di una norma che istituisce  la Rete ecologica REM e, all' art. 5, ne prevede  il recepimento negli strumenti di pianificazione adottati dopo la sua entrata in vigore con l'obiettivo di favorire il rafforzamento delle connessioni ecologiche, la conservazione dei servizi ecosistemici e la tutela della biodiversità.

La REM rappresenta lo strumento di analisi, interpretazione e gestione della realtà ecologica regionale più completo e avanzato, da mettere a disposizione dei vari livelli di programmazione e pianificazione del territorio, al fine di integrare concretamente le politiche di sviluppo socio-economico con la sostenibilità ambientale, richiesta in sede internazionale e nazionale (Agenda ONU 2030 in particolare Ob. 15, Ob. 11, Ob. 13;  Strategia per lo Sviluppo Sostenibile, Strategia Adattamento ai cambiamenti Climatici, Strategia per la Conservazione della Biodiversità, ecc).
La legge regionale n. 2/2013 individua gli elementi che costituiscono la REM nelle aree di valenza ecologica già esistenti e disciplinate dalla propria normativa (siti Natura 2000, aree floristiche, oasi di protezione faunistica, ecc.) e da quete attraverso l'analisi territoriale a scala locale secondo gli indirizzi della DGR. n 1288/2018 individua lo sviluppo della rete ecologica locale per gli opportuni interventi di rafforzamento, restoring, valorizzazione ambientale.

Delibere di Giunta Regionale 

  • D.G.R. n. 1288 del 1 ottobre 2018,  definisce gli indirizzi per il recepimento della Rete ecologica delle Marche REM negli strumenti di pianificazione e governo del territorio emanati successivamente all'approvazione della L.R. n 2/2013 (art. 5 c. 1). Gli indirizzi per l'attuazione della REM sono stati schematizzati nei tutorial "Devo progettare la rete locale" e "Devo valutare piani e progetti". 

  • D.G.R. n. 1247 del 23 ottobre 2017, individua la REM "quale strumento conoscitivo e propositivo dell'Infrastruttura Verde regionale, per le finalità di cui all'art. 4 comma 1 della L.R. n. 2 del 5 febbraio 2013".

  • D.G.R. n. 1634 del 7 dicembre 2011,  approva la Struttura, gli obiettivi e gli strumenti di attuazione della Rete ecologica delle Marche REM.